CONDENSATORI CILINDRICI TRIFASE

L’elevata affidabilità e l’assoluta sicurezza di esercizio sono le principali caratteristiche della serie TCC.

L’affidabilità è garantita dal particolare tipo di dielettrico e di metallizzazione utilizzato e dai rigorosi controlli effettuati su tutte le fasi del ciclo produttivo.

La sicurezza è garantita da una completa gamma di dispositivi:

Dispositivo di protezione a sovrapressione, che interviene in caso di cortocircuito interno, interrompendo le connessioni interne. Per permettere l’intervento del dispositivo di interruzione occorre prevedere minimo 10 mm per l’allungamento della custodia; non usare collegamenti rigidi.

Resistenza di scarica inserita all’interno nei condensatori con diametri 55 e 65 mm, e all’esterno nei condensatori con diametro 75, 85, 100, 116 e 136 mm, tale da ridurre, all’atto della disinserzione, la tensione ai morsetti al di sotto dei limiti previsti dalle norme EN 60831/1-2 e IEC 831/1-2.

Nel caso di utilizzo in impianti automatici con elevato numero di manovre, è opportuno limitare i picchi di corrente d’inserzione. Per tale ragione si possono installare impedenze di smorzamento (a cura dell’utilizzatore) oppure si possono impiegare contattori specifici per carichi capacitivi dotati di resistori d’inserzione.

I condensatori trifase TCC sono rispondenti alla direttiva CEE 89/336 modificata da CEE 92/31 (EMC) e CEE 73/23 modificata dalla CEE 93/6 (bassa tensione).

50 Hz

Serie TCC 230
230 Vac – 50 Hz

 

 

Serie TCC 525
525 Vac – 50 Hz

Serie TCC 400
400 Vac – 50 Hz

 

 

Serie TCC 690
690 Vac – 50 Hz

Serie TCC 450
450 Vac – 50 Hz

 

 

Serie TCC 800
800 Vac – 50 Hz

60 Hz

Serie TCC 230
230 Vac – 60 Hz

Serie TCC 380
380 Vac – 60 Hz

Serie TCC 480
480 Vac – 60 Hz